La spuntano le Vecchie Glorie…

Torneo intersezionale

0
240

Alla fine il Torneo di Futsal intersezionale ha dato i frutti sperati, tanto divertimento per tutti. Lo scopo è stato quello di trascorrere diverse serate in piacevole compagnia in questo finale di stagione, quando un po’ di relax per arbitri e assistenti è d’obbligo, in una fase in cui gli impegni ufficiali sui campi sono pressoché ultimati.
A spuntarla sul terreno di gioco è stata la squadra delle Vecchie Glorie, forse per la loro maggiore esperienza….
Nota di merito per l’organizzatore Antonio Orilio, impegnatissimo in questo mese di maggio a prenotare il campo, si è giocati nel centro sportivo del Dopolavoro ferroviario di Paola, ma soprattutto nell’organizzazione dei calendari e nelle designazioni degli arbitri.
La formula che Orilio ha scelto ha dato possibilità a tutti di giocare un buon numero di gare. Le cinque formazioni si sono affrontate in un girone all’italiana, al termine del quale le prime quattro, solo l’ultima è stata quindi esclusa, si sono affrontate in semifinali incrociate, prima contro quarta e seconda contro terza. Nella finale del 23 maggio, ha avuto la meglio la squadra in maglia arancione, quella dei più veterani, che hanno avuto di fronte la formazione dell’agguerritissimo Moreno Longo!


Queste nel dettaglio le squadre del torneo. Squadra 1 (Vecchie glorie): Federico Longo, Paolo Stella, Marco Maiorano, Carlo Frangella, Ermes Cavaliere, Salvatore Mascali, Andrea Santoro, Umberto Moscato, Paolo Vilardi; Squadra 2: Moreno Longo, Andrea Maraniello, Francesco Nocella, Francesco Maddalena, Antonio Genovese, Antonio Ruggiero, Federica Santoro. Squadra 3: Roberto Sciammarella, Emilio Bruno, Gabriele Tundo, Fabrizio Cozza, Giuseppe Salomone, Francesco Veltri, Iacopo Carnevale, Vincenzo Di Santo; Squadra 4: Pietro Lenti, Attilio Filippo, Tonino Fiore, Gregorio Stella, Antonio Orilio, Matteo Di Santo, Martina Mannarino; Squadra 5: Gaetano Sciammarella, Mattia Longo, Carmelo Ramundo, Gianluca Vommaro, Giuseppe Cassano, Luca Postorivo, Riccardo Caruso, Michele Palermo, Marco Fiorito.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here